Alla luce è affidato il compito di evidenziare le forme e i colori di ciò che ci circonda. A volte cose semplici ed essenziali a volte situazioni complesse.
Ai nostri occhi il piacere di saper cogliere le emozioni racchiuse in ognuna di esse. Alle nostre immagini il compito di conservarle nel tempo.

04/01/11

Ti parlo di me.....


                                                              Diario di viaggio
                                                  " Ti racconto la mia storia."


Vivo in un piccolo villaggio tribale e la mia casa è di fango e canne di bambù.
Mio padre lavora nei campi e col suo lavoro ogni giorno compra il riso per me e per i miei fratelli.
Ne ho due, uno piu grande e uno piu piccolo. Nella mia casa non ci sono molte cose,
solo un letto per dormire e qualche pentola. Ma non ci serve avere altre cose.
L'importante è poter mangiare tutti i giorni e quasi sempre ci riusciamo.
Il mattino vado a scuola e so leggere e scrivere, in bengalese ma anche nel tuo modo.
Di notte sogno che quando sarò grande avrò un lavoro e ci sarà tanto da mangiare
e che sarà tutto piu facile.
A me piace sognare.
                                    
                           .......................in Bangladesh ci sono dieci milioni di bambini come questo
                                                                                              "Anche a me piace sognare"  

                                                                                                                               Oliviero                
                                                                                  
                                                  

3 commenti:

  1. ...non ci serve avere altre cose....
    che dici impariamo anche noi?

    RispondiElimina